Ottieni una panoramica degli infortuni e dei dolori che trattiamo più spesso nella nostra Dolomiti Sportclinic. Questo è solo un estratto dei nostri vari servizi.

Lussazione acromion-claveare

Le lussazioni dell’articolazione tra la clavicola e la scapola di solito derivano da una caduta diretta sulla spalla. In generale, solo in forme particolari di dislocazione acromion-claveari e nei giovani pazienti con lesioni recenti é data l’indicazione chirurgica. Attraverso nuovi metodi dinamici di fissazione, la terapia operativa sta diventando sempre più importante.

Rottura del tendine del bicipite

Oltre alla frequente lesione del tendine lungo del bicipite nella regione dell’articolazione della spalla, la rottura del tendine del bicipite si verifica spesso nel gomito quando viene applicata una forza improvvisa. Se l’infortunio colpisce il lato dominante e se il paziente dipende da una forte funzione di riverberazione dell’avambraccio, una funzione approssimatamente normale può essere ripristinata tramite un intervento chirurgico al tendine.

Rottura della cuffia dei rotatori

Uno strappo del tendine alla spalla colpisce uno o più tendini dei quattro muscoli della spalla, la cosiddetta cuffia dei rotatori. La lesione può essere scatenata da un incidente o avere cause croniche. A seconda dell’entità e dell’età del paziente, è possibile eseguire un’infiltrazione, fisioterapia mirata o una la ricostruzione chirurgica del tendine.

Artrosi alla spalla

Se la sostanza cartilaginea nell’articolazione della spalla si consuma, si tratta di artrosi alla spalla. Limiti di movimento, infiammazione e rigidità dolorosa dell’articolazione e gonfiore sono i sintomi tipici di questa malattia. Attraverso una fisioterapia costante, il deterioramento può essere rallentato, nello stadio finale viene installata una protesi.

Frattura scapolo-omerale

Le fratture intorno alla fascia scapolare colpiscono più comunemente la clavicola e la parte superiore del braccio; le fratture cosiddette di dislocazione sono anche associate a lesioni di capsula e legamenti e richiedono praticamente sempre una procedura chirurgica con riduzione dei frammenti lussati e fissazione con viti e placche.

Lussazione di spalla

La cosiddetta instabilità della spalla si verifica quando l’apparato del legamento capsulare dell’articolazione della spalla è lesionato a causa di un trauma o cronicamente sovraccarico. A seconda del grado di lesione e dell’età del paziente, una riduzione può essere sufficiente o un trattamento chirurgico può rendersi necessario per prevenire restrizioni del movimento, dolore e, eventualmente, ulteriori dislocazioni.

Vorrebbe farsi visitare da noi?